Terza Triennale dell’Esasperatismo

Questo evento si è tenuto nel passato

In mostra le opere "esasperatiste" di centodieci artisti.

L'Esasperatismo è il movimento culturale fondato dal napoletano Adolfo Giuliani che ha come simbolo il "bidone". Il termine non c'entra nulla con il contenitore di rifiuti. Si tratta di un oggetto di forma cilindrica ritrovato, di recente, in Via Salvator Rosa, utilizzato per evitare la sosta davanti ai negozi. Urtato dalle macchine e spostato in continuazione, esso risultava ammaccato e sporco. Adolfo Giuliani l'ha "restaurato", ovvero riverniciato, abbellito, ma non ha potuto eliminare del tutti i danni che gli erano stati arrecati.

Proprio così la vita umana, la natura, l'ambiente in cui viviamo sono, troppo spesso, deturpati da chi non ha rispetto né per sé stesso né per gli altri. La speranza del movimento è "salvare" il salvabile, recuperare il più possibile quanto di "buono" è rimasto, abbellirlo e valorizzarlo. Ma, proprio come il "bidone", ci è impossibile cancellare tutti i segni del degrado.

Orario di apertura:
lun-sab 9/18. Domenica e festivi 9/13:45.

Ingresso libero

Come arrivare:
Con autobus 140, R3



Centocittà

Centocittà offre informazioni sullo shopping, sui migliori negozi, sul tempo libero e gli eventi, ma anche sulle tradizioni, sul lavoro e su tutto ciò che può essere utile per vivere le città italiane.